13
Ott

DIETRO UNA BELLA CASA, C’È SEMPRE UN BRAVO ARCHITETTO.

I consigli e i segreti per rendere bella una casa partono tutti dalla scelta di un (bravo) architetto professionista. Sapevatelo.

______________________________________________

Tutti desideriamo una bella casa, ma non sempre è facile averla. Spesso viene “subita” perché non è ben distribuita, magari è piccola, o ancora è male esposta. Non è altresì poco frequente acquistare un immobile senza pentirsene il giorno dopo per via di valutazioni non proprio ben ponderate.

Per raggiungere l’obiettivo ‘casa perfetta’, è fondamentale tenere in considerazione diversi elementi e superare svariati step. E non tutti questi step possono essere svolti ricorrendo al fai-da-te o all’amico dell’amico ‘esperto interior designer’. È importante affidarsi a qualcuno che abbia un’attestata preparazione, sia in grado di creare un progetto rivolto a rispondere a tutte le esigenze, dotato di spiccate capacità di visione e di interpretazione degli spazi, capace di consigliare materiali e soluzioni innovative. Insomma, l’architetto è la figura giusta per soddisfare queste esigenze, perché una casa, non smetteremo mai di ripeterlo, è il luogo che ci rappresenta in assoluto, è l’estensione della nostra personalità e del nostro vivere intimo e sociale insieme.

 

 

Noi di CustomHome amiamo definire l’architetto come una sorta di mediatore della bellezza, un professionista capace di trasferire valori tecnici ed estetici all’interno degli ambienti che vengono costruiti, ristrutturati o ancora in fase preliminare di acquisto. Una sorta di direttore d’orchestra in grado di occuparsi del coordinamento delle altre professioni coinvolte, come ingegneri, specialisti e consulenti, figure dotate di competenze più tecniche e specifiche necessarie a portare il progetto a compimento. La progettazione di un ambiente, infatti, non è facile, perché ogni ambiente ha delle funzionalità peculiari, che vanno focalizzate e fatte risaltare. Pertanto, commissionare ad un architetto la realizzazione significa assoldare un esperto nel selezionare i prodotti e i servizi, che portano al risultato, basando ogni decisione sulla soddisfazione del cliente.

Il ruolo dell’architetto, della serie sapevatelo da qui all’eternità, è quello di consigliare il cliente, e non quello di scegliere senza considerare i gusti del proprietario; e, soprattutto, l’architetto corrisponde a quella persona competente in grado di cogliere le potenzialità degli ambienti e disegnare un progetto omogeneo ed unitario, facendosi carico di seguire in prima persona la sua realizzazione, garantendo un prodotto finito coerente al progetto iniziale.

 

Affidarsi all’esperienza di un architetto d’interni o interior designer è la scelta migliore per trasformare la casa nell’ambiente desiderato. L’architetto può davvero aiutare il cliente a rendere realtà l’immagine che egli ha nella sua mente, ma che per mancanza di strumenti non riesce a trasformarla in realtà. Tra i clienti, ad esempio:

> c’è chi non sa da dove partire e come fare per arredare la propria casa e renderla perfetta;

> c’è chi, invece, ha un’idea più precisa, ma ha bisogno di qualcuno che lo aiuti a realizzare un sogno mettendo in campo gli strumenti giusti;

> c’è chi non ha abbastanza tempo da dedicare all’acquisto della propria casa e cerca un professionista affidabile che lo assista per verificare lo stato dell’immobile che si accinge ad acquistare e gli interventi necessari, al fine di comprendere l’investimento vale l’acquisto;

> c’è chi, poi, ha bisogno di ricevere consulenza sugli aspetti relativi ai materiali. L’architettura è fatta di materia, per cui anche nella semplicità di un ambiente è importante riuscire a garantire l’armonia, la durata e la prestazione dei materiali attraverso un’attenta fase di ricerca e di consulenza per capire come sceglierli e usarli a seconda degli obiettivi.

Per tutte queste diverse tipologie di clientela l’architetto è la persona giusta su cui “investire” per la realizzazione, la ristrutturazione o l’acquisto di una casa. È il professionista su cui puntare per beneficiare di una migliore gestione delle risorse, di ambienti piacevoli e misurati sulle abitudini e sulle necessità e, a conti fatti, di un risparmio economico e di tempo. Provare per credere!