30
Mag

HOME-DECOR: UN’ESTATE MOLTO TRENDY!

La bella stagione è alle porte e oltre l’afa, le zanzare e la temuta prova costume, c’è di più: ecco le tendenze home-decor per l’estate 2017.

La bella stagione è alle porte e con lei i suoi immancabili rituali: le giornate afose, le code in autostrada, le infradito e i temerari dai piedi improponibili, il domandone dei domandoni, alias ‘Dove vai in vacanza questa estate?’, e le immancabili zanzare. Ma c’è anche un altro argomento tra i più cliccati sul web e riguarda le tendenze che conquisteranno la moda e l’home decor per i mesi estivi. Da sempre, questi due mondi si incontrano e si mescolano, e ciò che viene portato alle sfilate di moda viene traslato e tradotto, poco dopo, in arredi e complementi per personalizzare la casa.

Inizia così un processo di rimodulazione delle linee e degli stili, si aggiornano i colori e i materiali: ecco allora una breve panoramica sulle tendenze in ambito home-decor da non lasciarsi sfuggire per l’estate 2017!

 

È già protagonista assoluto dall’inizio del 2017 e si conferma trend anche per l’estate: il marmo. Il pregiato materiale è infatti la fonte di ispirazione della nuovissima carta da parati marmorizzata per la casa, che veste gli interni con audacia ed estrema eleganza. E il senso di refrigerio, ma solo il senso, sarà garantito…

Ne abbiamo parlato nel precedente articolo e lo confermiamo: il sughero è la tendenza 2017. Pareti in sughero ma anche mobili, ripiani, rivestimenti e complementi di illuminotecnica. Un materiale naturale e sostenibile che si inserisce facilmente in molti ambienti, soprattutto negli open space perché isola e assorbe perfettamente il rumore.

 

Il total white è sempre di moda, ma i colori intensi sono tornati a gamba tesa nell’arredamento degli interni domestici. Il navy, in particolare, è la tonalità più di amata dell’anno, è il colore della notte fonda e delle profondità marine, impeccabile e mai scontato, facile da inserire in qualsiasi contesto, perfetto per rinnovare una cucina classica o per rinfrescare il salotto in vista della bella stagione.

In linea con la filosofia dell’eco-sostenibilità, le nuove tendenze parlano chiaro: gli interni domestici non devono essere solo belli da vedere ma sensibili nei confronti dell’ambiente e del nostro benessere. Ecco allora che per rinnovare casa, non servirà acquistare nuovi divani, mobili o cucine ma basterà aggiungere qualche pianta da interni per rinfrescare e riportare il buonumore. Attenzione però a non eccedere con la clorofilla, ricreando amazzoniche giungle in salotto…

Rame is the King. Moderno, elegante, pregiato, questo materiale viene utilizzato per portacandele, stoviglie e servizi di tazze o di piatti, conferendo alla casa un tocco contemporaneo e pregiato. Molto apprezzato anche dai lighting designer nella creazione di lanterne, lampade ed eclettici sistemi di illuminazione.

Non è parquet, ma lo sembra. E lo sembra molto bene. Le piastrelle effetto legno coniugano alla perfezione la bellezza del materiale naturale alla funzionalità della comune piastrella. Disponibile in tantissimi colori, tagli e finte essenze, queste piastrelle sono perfette per tutti gli ambienti domestici, anche per il bagno (finalmente!).

I complementi d’arredo in acrilico e plexiglass conquistano gli interni per tutto il 2017. Essenzialità, modernità, trasparenza, questi materiali incarnano alla meraviglia queste caratteristiche, personalizzando gli ambienti domestici con un tocco elegante e futuristico.

Per quanto riguarda l’impianto di riscaldamento e di refrigerazione, la tipologia più apprezzata e richiesta dell’estate 2017 è quella a pavimento, che permette di scaldare o rinfrescare gli ambienti domestici in modo più efficace e risparmiando anche molta energia.

Un grande ritorno, ma in chiave remix: lo stile country chic. Via libera quindi a vecchi strumenti di lavoro, panche di legno, accessori di recupero, ma dalle linee più sobrie e asciutte. Senza troppi fronzoli.

Stop ai letti in ferro battuto, in legno semplice e in arte povera. La tendenza in corso è il letto con testiera imbottita, opulenti e lussuosi come le suite degli hotel a 5 stelle o delle case delle celebrities. Tanti i modelli: trapuntato con bottoni gioiello, in velluto scuro, dai toni forti (lucido nero o dorato), saturi e ben accesi o ancora in toni caldi della terracotta. Attenzione, però, a non strafare perché dallo chic al pacchiano il passo è breve…

E terminiamo con una tendenza alquanto singolare, avvistata più volte alle presentazioni delle nuove collezioni home-decor: le mappe del mondo. Non più scritte motivazionali, stile keep calm (che francamente ha parecchio smaciullato i gioielli di famiglia), bensì voglia di evasione con pareti decorate di mappe geografiche, mappe delle città o delle linee metropolitane. Per una connessione costante tra voglia di viaggiare ed evasione a gambe levate. Anzi, a proposito di evasioni: Dove andrete in vacanza questa estate? 😉