17
Nov

MANSARDA:TANTE IDEE SALVASPAZIO PER ARREDARLA CON STILE

Diciamolo subito: arredare una mansarda non è una passeggiata, ma con le nostre dritte salvaspazio potrete creare un ambiente confortevole senza rinunciare allo stile

_____________________________________________________________________

Mansarda. Alzi la mano chi non ha mai sognato di vivere in una bella e confortevole mansarda. Le travi a vista, l’atmosfera rustica e intima, la mansarda miete ‘vittime’ in tutte le latitudini e longitudini del nostro sistema solare. Tuttavia questa soluzione abitativa, solitamente ricavata da un sottotetto, non è sempre di facile abitabilità, soprattutto se non siamo discendenti diretti dei Puffi. Oltre all’altezza variabile, a seconda dei vari punti dell’ambiente, i maggiori svantaggi che non si devono sottovalutare quando si decide di accendere un mutuo per l’acquisto di una mansarda sono: il clima Algida d’inverno e sahariano d’estate, e lo spazio sfruttabile molto, molto ridotto.

Ecco però alcune semplici idee per ovviare a queste problematiche e trasformare la vostra mansarda in un’abitazione piacevole, confortevole e con stile!

Per sfruttare al meglio lo spazio, soprattutto nella zona di gronda più bassa, la soluzione più pratica ha un nome preciso: mobili su misura. Sicuramente il mobile customizzato è la soluzione migliore, magari non la più economica, ma per risparmiare è possibile disporre la posizione dei mobili in modo che si possano dispiegare sfruttando lo spazio in orizzontale.

Spesso le zone più basse della mansarda vengono lasciate vuote: un vero spreco di spazio…vade retro! Questa porzione di ambiente può essere sfruttato per disporre tanti mobili contenitori bassi e lunghi ideali per riporre al loro interno qualsiasi cosa (soprattutto quelle cose che utilizzerete molto poco nell’arco dell’anno. Un esempio? L’albero di natale e accessori annessi!)

La cucina è la regina della casa. Tuttavia in una mansarda, (molto) spesso, non c’è molto spazio per svilupparsi in altezza. La soluzione più pratica è, anche qui, la cucina su misura, la scelta migliore per sfruttare concretamente lo spazio a disposizione. Se la cucina confina con il soggiorno e questo presenta una zona di gronda, quindi decrescente verso il basso, essa si può facilmente trasformare in un angolo adibito al relax con divani e poltrone basse o, meglio ancora, tappeti e cuscini dove ospitare gli amici (molto giovani e senza acciacchi) in perfetto stile orientale! Namasté, ale! Altra soluzione è quella di adibire l’area a parete attrezzata con un modulo basso da poggiare a terra, su cui sistemare stereo, televisore, consolle videogiochi, libri e oggetti di arredo.

E per i nostri pargoli che soluzione possiamo adottare? Almeno loro sono già bassi, quindi il problema testate sulle travi è scongiurato! La soluzione ideale per la cameretta dei bambini può essere quella di impiegare letti a castello nella parte più alta della stanza e trasformare quella più bassa in una funzionale area gioco.

Per la suite imperiale, detta altrimenti camera da letto, il ‘consiglio’ è in realtà un tassativo: disporre i letti con la testata in corrispondenza della parte più bassa della stanza e l’armadio nella parte più alta.

Uno dei fattori di svantaggio più comuni della mansarda è la luminosità, handicap dovuto alle finestre solitamente molto piccole. Per poter usufruire al meglio della luce naturale nelle varie stagioni dell’anno, è necessario adottare delle finestre con ampie vetrate. Questo è un fattore importante, forse la spesa più indispensabile da sostenere. Ma ne varrà la pena, eccome!

Ultimo neo, la climatizzazione. Per risolvere il problema climatico della mansarda occorre dotarla di un buon impianto di climatizzazione (riscaldamento e raffrescamento) e se possibile, consiglio spassionato, integrarlo con un’ottima soluzione di isolamento.